Nuova Giunta, Latronico: al centro il benessere del cittadino

[epvc_views]

«Il presidente Bardi ha raccolto il testimone di una legislatura che si è compiuta e ci consegna tracce programmatiche già definite. Come assessore all’Ambiente nella passata legislatura, ho lavorato per preservare l’ambiente e renderlo luogo di benessere. Lo stesso concetto di benessere intendo trasferirlo nella delega che mi è stata assegnata, affrontando i bisogni di salute e altre attività che considerino la persona nella sua interezza.

Dobbiamo lavorare perché la Basilicata sia davvero terra di benessere, considerando i bisogni di prevenzione e di assistenza delle persone e umanizzando i luoghi della cura che devono essere luoghi di accoglienza e di somministrazione di buone pratiche.

In continuità con l’amministrazione precedente, porteremo a compimento il progetto Lucas, una grande campagna di prevenzione epidemiologica sia ambientale che sanitaria, che ha l’obiettivo di verificare e costruire una vigilanza sanitaria soprattutto nelle aree più ad alto rischio per la salute umana. In primo piano, dunque, la prevenzione, che non è solo diagnostica ma anche promozione di stili di vita corretti da trasferire negli ambienti sociali. Assumiamo l’impegno di definire all’inizio di legislatura il piano sanitario, per restituire fiducia ai cittadini ed agli operatori sanitari.

Il benessere delle persone e la cura della salute sono i nostri obiettivi di cui avverto tutta la responsabilità morale prima che politica».

Lo dichara Cosimo Latronico, assessore alla Salute, Politiche per la persona e Pnrr

Curriculum di Cosimo Latronico

Nato nel 1958, laureato in Scienze politiche, diventa sindaco di Nova Siri nel 1980 e rieletto fino al 1990. Consigliere regionale della Basilicata dal 1990 al 2008, anno in cui è eletto in Parlamento ricoprendo prima la carica di senatore dal 2008 al 2013 e poi la carica di deputato dal 2013 al 2018. È stato componente di diverse Commissioni, tra le quali la Commissione Bilancio e la Commissione Bicamerale Federalismo Fiscale.

Nel 2022 viene nominato assessore all’Ambiente ed energia nella giunta regionale lucana. Nelle elezioni regionale del 2024 è rieletto consigliere nelle liste di Fratelli d’Italia.

È stato anche promotore ed Amministratore di alcune soc.coop. a r.l. operanti nel settore del global-service, turismo, servizi e nel comparto socio-sanitario con operatività nel territorio nazionale, incarichi che ha lasciato con l’assunzione di incarichi pubblici.

News dal Network

Promo