A Potenza cerimonia in ricordo del poliziotto ucciso nel 1996

[epvc_views]

“Gli uomini e le donne della Polizia di Stato della provincia di Potenza hanno raccolto l’esempio di Francesco e lo custodiscono gelosamente”.

Così – secondo quanto reso noto in un comunicato – il vicequestore vicario di Potenza, Antonio Stavale, durante la cerimonia in ricordo dell’agente scelto Francesco Tammone, medaglia d’oro al valor civile, ucciso in servizio, a 27 anni, nel capoluogo lucano il 10 luglio 1996.
 

“A 28 anni dalla morte – ha aggiunto Stavale che ha deposto una corona d’alloro vicino alla lapide dedicata a Tammone nella Questura di Potenza – il ricordo del suo sacrificio è ancora vivo tra gli appartenenti alla Polizia di Stato anche tra chi non lo ha conosciuto personalmente”. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo