Autonomia, in Basilicata l’opposizione porta la proposta del referendum abrogativo in Consiglio

[epvc_views]

Anche in Basilicata si discuterà di un referendum abrogativo sull’autonomia differenziata: nel pomeriggio è prevista infatti una riunione straordinaria in Consiglio Regionale, proposta dall’opposizione compatta. Stando a quanto si apprende, l’iniziativa si rifà a quanto dichiarato nel corso della campagna elettorale, quando il candidato presidente del centrosinistra Piero Marrese aveva annunciato che il primo atto consiliare avrebbe affrontato proprio questa tematica, vista la contrarietà della forza politica all’autonomia differenziata.

Per questo sono state presentate una proposta di delibera e una mozione. L’ordine del giorno prevede un esame della legge n.86 del 26 giugno 2024 (”Disposizioni per l’attuazione dell’autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario ai sensi dell’art.116, terzo comma, della Costituzione”). Subito dopo è all’ordine del giorno una deliberazione con cui si propone il referendum abrogativo ai sensi dell’articolo 75 della Costituzione (istanza dei consiglieri in base all’art.32 dello Statuto regionale). Inoltre l’opposizione ha presentato la mozione ”Ricorso contro il ddl Calderoli dinanzi la Corte Costituzione e possibilità di promuovere referendum abrogativo ex art.75 Costituzione”.

News dal Network

Promo