Emergenza cinghiali, il 9 luglio manifestazione a Potenza

[epvc_views]

Per sollecitare “il piano regionale di attuazione” del “Piano straordinario per la gestione e il contenimento della fauna selvatica” – con particolare riferimento ai cinghiali – Coldiretti ha organizzato una manifestazione di “agricoltori e cittadini” che si svolgerà la mattina del 9 luglio, a Potenza, davanti alla sede della Regione Basilicata.

    Lo ha reso noto la stessa organizzazione di categoria, sottolineando che “in Basilicata si contano 110 mila cinghiali con le colture maggiormente danneggiate che sono i cereali, piante a frutto vigneti, ortaggi, foraggio, leguminose.

Le aree in cui i danni si sono verificati con più frequenza e in quantità maggiore, sono quelle in prossimità dei Parchi. La presenza della fauna selvatica rappresenta un pericolo per la incolumità delle persone e una tragedia dal punto di vista economico. Campi devastati, raccolti falcidiati, incidenti automobilistici anche mortali, assedio nelle campagne come nei centri cittadini. La presenza dei cinghiali non è un problema solo per gli agricoltori, ma per tutti. Ed è un problema che va risolto”, ha concluso il presidente di Coldiretti Basilicata, Antonio Pessolani. (ansa)

News dal Network

Promo