Cominciati i saldi in Basilicata, primo giorno ‘esplorativo’

[epvc_views]

Sono partiti stamane i saldi estivi 2024 in Basilicata, con un’atmosfera piuttosto tranquilla nei negozi. Già da ieri sera, le vetrine dei negozi erano pronte per l’occasione, con grandi scritte “saldi” e cartellini dei prezzi aggiornati. I commercianti sperano in un buon affare durante questi due mesi di sconti, che si concluderanno il 4 settembre.

Nonostante la giornata di sole e caldo, che per molti è l’ideale per iniziare le vacanze, e la certezza di poter trovare prezzi vantaggiosi, nei negozi non si sono registrati particolari affollamenti. I clienti si sono avvicinati ai saldi con uno spirito “esplorativo”, alla ricerca del capo giusto a un prezzo conveniente. 

Secondo le stime di commercianti e associazioni dei consumatori, le famiglie lucane hanno messo a disposizione un budget per i saldi che dovrebbe aggirarsi tra i 140 e i 200 euro. L’attenzione si concentra soprattutto sull’abbigliamento, con capi estivi a prezzi ribassati che potrebbero invogliare all’acquisto.

L’avvio dei saldi è stato positivo, ma i commercianti sperano in un aumento del flusso di clienti nei prossimi giorni, quando le persone avranno più tempo libero per dedicarsi agli acquisti. I saldi rappresentano un’importante occasione per le famiglie per rinnovare il proprio guardaroba e per le attività commerciali per smaltire le giacenze di magazzino. L’invito è quello di approfittare di queste settimane di sconti per fare acquisti intelligenti e sostenere l’economia locale.

Dall’Ansa leggiamo che “Secondo i dati ipotizzati nei giorni scorsi dalle organizzazioni dei commercianti e da quelle dei consumatori, le famiglie lucane hanno preparato un budget per i saldi che dovrebbe rimanere fra 140 e la cifra massima di circa 200 euro” – riporta l’Ansa.

News dal Network

Promo