In sei aree lucane operativo il servizio anticendio boschivo

[epvc_views]

 Sarà operativa fino al prossimo 15 settembre la convenzione per il potenziamento del dispositivo antincendio boschivo 2024 dei Vigili del Fuoco, che è stata sottoscritta in prefettura, a Potenza, dal prefetto Michele Campanaro, dal governatore lucano Vito Bardi e dal direttore regionale dei Vigili del Fuoco di Basilicata, Vincenzo Salvatore Ciani.

    Nel documento è previsto il potenziamento del dispositivo antincendio boschivo dei Vigili del Fuoco, nelle zone del Vulture-Melfese, di Potenza, della Val d’Agri e della costa tirrenica, del Pollino e di Matera sud, della provincia di Matera e costa jonica, dove saranno impiegate squadre specifiche di intervento, tra le quali due pattuglie nautiche e, in via sperimentale, per 15 giornate nel periodo di massima pericolosità d’innesco degli incendi, una squadra di due unità di personale del Servizio aereo a pilotaggio remoto; inoltre, saranno potenziate le sale operative.

“E’ la migliore strategia per dare maggiore efficacia alla prevenzione ed al contrasto agli incendi boschivi, tenuto conto delle particolari caratteristiche orografiche della regione”, ha detto Campanaro. (ansa)

News dal Network

Promo