«Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima», il caffè spirituale di mons. Savino

53 Visite

CAFFÈ SPIRITUALE                            

  GIOVEDÌ 06 GIUGNO 2024         

GIOVEDÌ DELLA IX SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO PARI)

     ===??=== 

           —–•••—–

«Volgiti a me e abbi pietà,

perché sono povero e solo.

Vedi la mia povertà e la mia fatica

e perdona tutti i miei peccati». (Sal 24,16.18)

? Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO

Non c’è altro comandamento più grande di questi.?? Dal Vangelo secondo Marco (Mc 12,28b-34).

In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?».?Gesù rispose: «Il primo è: “Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”. Il secondo è questo: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Non c’è altro comandamento più grande di questi».?Lo scriba gli disse: «Hai detto bene, Maestro, e secondo verità, che Egli è unico e non vi è altri all’infuori di lui; amarlo con tutto il cuore, con tutta l’intelligenza e con tutta la forza e amare il prossimo come se stesso vale più di tutti gli olocausti e i sacrifici».?Vedendo che egli aveva risposto saggiamente, Gesù gli disse: «Non sei lontano dal regno di Dio».?E nessuno aveva più il coraggio di interrogarlo.

Parola del Signore.

MEDITAZIONE 

San Giovanni Maria Vianney [(1786-1859)

sacerdote, curato d’Ars],

Discorso per la nona domenica dopo Pentecoste 

“Amerai il Signore Dio tuo con tutta la tua anima”

      Vediamo che Dio ci ha creati con desideri tali che nulla di creato è capace di accontentarci. Presentate ad un’anima tutte le ricchezze e tutti i tesori del mondo, nulla l’accontenterà; Dio l’ha creata per lui, solo lui è capace di riempire tutti i suoi più grandi desideri. Sì, fratelli, la nostra anima può amare Dio, che è la più grande felicità!

      Amandolo, abbiamo tutti i beni ed i piaceri che possiamo desiderare sulla terra e in cielo (cfr. Sal 73,25). Possiamo servirlo: cioè glorificarlo in ogni azione della vita. Non c’è fino alla più piccola cosa che facciamo in cui Dio non sia glorificato, se la facciamo in vista di piacere a lui. Il nostro fare, finché siamo sulla terra, non ha nulla di diverso da ciò che fanno gli angeli in cielo: la sola cosa differente è che noi vediamo tutti questi beni solo con gli occhi della fede. (…)

 

      Sì, fratelli, la nostra anima in futuro sarà eterna, come Dio stesso. No, no, fratelli, non andiamo oltre; ci si perde in questo abisso di grandezza.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE 

O Dio, che nella tua provvidenza

tutto disponi secondo il tuo disegno di salvezza,

ascolta la nostra umile preghiera:

allontana da noi ogni male e dona ciò che giova al nostro vero bene.

Per il nostro Signore Gesù Cristo.

? Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

             ******

««In verità io vi dico:

tutto quello che chiederete nella preghiera,

abbiate fede di averlo ottenuto e vi sarà accordato»,

dice il Signore. (Cf. Mc 11,24)

In Cristo Gesù, Figlio di Dio, vero Dio e vero Uomo, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, il Risorto per la nostra salvezza, sia benedetta questa giornata.+ don Francesco

News dal Network

Promo