Al Crob di Rionero in Vulture il farmaco per smettere di fumare

41 Visite

Sarà somministrata, a partire da oggi, presso l’Uoc di Radiologia dell’Irccs Crob di Rionero in Vulture (Potenza), la citisina, un farmaco di origine naturale che compete con i recettori della nicotina riducendo il desiderio compulsivo di fumare e la sindrome da astinenza.

Lo ha reso noto l’ufficio stampa della struttura sanitaria che ha ricordato come il Crob rientri nel progetto europeo “Rete Italiana Screening Polmonare”, avviato nel novembre 2022, con altri 17 centri coordinati dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

    Al Crob sono stati valutati 97 forti fumatori tra i quali sono stati scoperti due noduli tumorali che sono stati già trattati chirurgicamente, inoltre sono in corso di stretta osservazione 10 noduli con caratteri non specifici.

A partire da oggi ai forti fumatori già scrinati sarà proposto per 40 giorni l’uso della citisina. “Il macro obiettivo del progetto – ha detto il direttore generale del Crob, Massimo De Fino – è quello di dimostrare l’efficacia dello screening polmonare con tomografia computerizzata a basso dosaggio per la diagnosi precoce del tumore del polmone nei forti fumatori ad alto rischio”. (ansa)

News dal Network

Promo