Coldiretti: “Con le fattorie didattiche consumatori consapevoli”

45 Visite

“L’obiettivo è quello di formare dei consumatori consapevoli sui principi della sana alimentazione e della stagionalità dei prodotti per valorizzare i fondamenti della dieta mediterranea e ricostruire il legame che unisce i prodotti dell’agricoltura con i cibi consumati ogni giorno”.

Lo sottolinea, in un comunicato diffuso dall’ufficio stampa, la Coldiretti Basilicata, sottolineando che “con l’arrivo della bella stagione e la conclusione dell’attività scolastica sono sempre più le famiglie che decidono di trascorrere una giornate nelle fattorie didattiche”.

In Basilicata “secondo le rilevazioni effettuate a gennaio 2024 da Ismea-Rrn, sono 105 le fattorie didattiche attive, un’opportunità nata grazie alla legge di orientamento (18 maggio 2001) voluta dalla Coldiretti e cresciuta grazie alla nuova sensibilità green dei cittadini che vanno alla ricerca di spazi aperti e contatto con la natura, ma anche della possibilità di far mangiare i bambini prodotti sani, buoni, genuini e a km zero”.

“Secondo l’ultima analisi Coldiretti/Notosondaggi – ha messo in evidenza il presidente della Coldiretti di Basilicata, Antonio Pessolani – il 70% degli italiani sogna di iscrivere i propri figli in una agricolonia, per trascorrere le vacanze estive in sicurezza con attività ricreative ed educative a contatto con la natura nei grandi spazi all’aria aperta. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo