Stellantis. Ugl: prospettive positive per Melfi (Pz)

25 Visite

«È stata l’occasione di discutere assieme anche del futuro dello stabilimento produttivo di Melfi (PZ). Dal confronto sono emerse prospettive concrete con l’assegnazione di modelli negli stabilimenti italiani di Stellantis fino al 2030 e oltre, che daranno vita a una produzione aggiuntiva in Italia».

È quanto fanno sapere Giuseppe Palumbo e Florence Costanzo, segretari dell’Ugl Metalmeccanici di Basilicata, dopo l’incontro sul piano esposto ai sindacati dall’ad di Stellantis, Carlos Tavares.

«Stellantis- sostengono i segretari Ugl- ha condiviso con i sindacati il principio della flessibilità produttiva nei confronti delle incerte tendenze dell’elettrificazione. Ha annunciato ufficialmente la decisione di sviluppare nello stabilimento lucano l’allocazione di una nuova versione ibrida della Jeep Compass nello stabilimento di Melfi. Soddisfazione per la Nuova Lancia Ypsilon che si posiziona al centro del mercato, nel cuore del segmento B, la seconda, la Gamma, arriverà nel 2026, e sarà prodotta a Melfi. Come Ugl Metalmeccanici- concludono Palumbo e Costanzo- non possiamo che sposare l’ambizione condivisa con il Governo italiano di raggiungere un milione di veicoli prodotti in Italia entro il 2030 e ridare centralità al sito Stellantis lucano sempre fiore all’occhiello dell’automotive».

News dal Network

Promo