Stellantis: Fim Cisl Basilicata, ‘bene chiarimenti di Tavares su Melfi’

46 Visite

Il segretario generale della Fim Cisl Basilicata Gerardo Evangelista ha accolto ”positivamente” le parole di ieri dell’ad di Stellantis Carlos Tavares sulle nuove produzioni destinate allo stabilimento lucano di Melfi e sui tempi per la messa in produzione delle vetture. ‘‘Per lo stabilimento di Melfi – ha detto – è stato annunciato che entro il 2026, nell’arco di 2 anni, sarà avviata la produzione dei cinque nuovi modelli sulla nuova piattaforma Stla Medium. Nel primo trimestre del 2025 inizierà la produzione della prima vettura modello DS, seguita da un modello Jeep, un’altra DS, una Lancia e una nuova versione ibrida della Jeep Compass. È fondamentale assicurare il futuro del sito automobilistico di Melfi, e la prima Jeep che verrà messa in produzione, insieme alla versione ibrida, potrebbe dare un ulteriore sostegno alla ripartenza produttiva dello stabilimento e alle aziende dell’indotto”.

Secondo il sindacalista, ”molto dipenderà dal processo di conversione all’elettrico – ha aggiunto – che deve essere sostenuto da una collaborazione condivisa e partecipativa tra Stellantis, il Governo e il sindacato. Solo così potremo raggiungere l’obiettivo di un milione di veicoli prodotti in Italia entro il 2030. Il sito di Melfi potrebbe contribuire in modo sostanziale a questo obiettivo, ma c’è ancora molto da fare. Ora è necessario un incontro a Palazzo Chigi per ottenere le necessarie garanzie con un accordo di sviluppo per l’intero settore automobilistico nazionale”.

News dal Network

Promo