Lucani nel mondo, Bardi: germe lucanità fiorisca ad ogni loro passo

27 Visite

Il 22 maggio la Basilicata celebra la “Giornata dei lucani nel mondo”, istituita con una legge regionale nel 1999 per ricordare i tanti lucani che vivono altrove.

Una data simbolica che fa riferimento al 22 maggio 1971, giorno in cui il Parlamento approvò il primo Statuto regionale.

L’obiettivo di questa giornata è quello di ricostruire e ravvivare i rapporti tra i lucani residenti in Basilicata e i lucani sparsi in tutto il mondo, attraverso iniziative e progetti che travalicano i confini geografici.

Perchè Lucani si è sempre e ovunque.

“Girano tanti lucani per il mondo, ma nessuno li vede, non sono esibizionisti”.

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, utilizza le parole del poeta ingegnere Leonardo Sinisgalli per celebrare la Giornata dei Lucani nel mondo.

Bardi, in questa giornata ha inteso ringraziare i tanti lucani nel mondo “per il loro operato e per non aver mai reciso i legami con le proprie origini”.

“Noi non li dimentichiamo – ha aggiunto il presidente – augurandoci che il germe della lucanità fiorisca ad ogni passo, lungo il loro cammino. Viva i Lucani nel mondo!”.

News dal Network

Promo