‘Pacco’ da 5.700 euro a un’anziana, individuato responsabile

52 Visite

Un giovane di 21 anni, di Napoli, ha ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini preliminari in cui è indagato per truffa aggravata ai danni di una donna di oltre 90 anni che vive a Matera.

    Il fatto avvenne nel settembre 2020.

La donna ricevette la telefonato di un uomo che “si fingeva suo nipote” e che le chiese di accettare un pacco che stava per esserle recapitato pagando al “presunto corriere” quattromila euro.

Poco dopo, la donna fu nuovamente contattata e “indotta a consegnare ulteriore denaro e gioielli” (altri 1.700 euro). La donna, in quei momenti, non riuscì a contattare “il vero nipote, in quanto la sua linea telefonica risultava occupata, probabilmente da un altro complice della truffa”. La Polizia aveva già individuato uno dei corrieri, nel 2021: al secondo si è arrivati con “l’analisi dei frammenti di impronte digitali rilevati dalla Polizia scientifica sul pacco consegnato alla donna”. (ansa)

News dal Network

Promo