A Potenza festa patronale animata dai “Portatori del Santo”

47 Visite

La ‘cantina del portatore’, il ‘Potenza Folk festival’, il premio ‘Portatore d’oro’, i ‘portatori nelle scuole’: sono queste le iniziative principali che accompagneranno la festa patronale di Potenza dal 26 al 29 maggio prossimi, in onore di San Gerardo, e che sono stati presentati stamani, nel capoluogo lucano, dall’associazione ‘Portatori del Santo’, che da 27 anni è anima dei festeggiamenti.

    In piazza Mario Pagano, al cui interno sarà proposta la ‘cantina del portatore’ con prodotti tipici a chilometri zero, si esibiranno dal 26 al 28 maggio, Amarimai, Terraross, Accipiter, Meridional Freedom Flight, Bandakadabra e Ex Otago.

    Il premio speciale ‘Portatore d’oro’, intitolato alla memoria di Antonio Statuto, sarà assegnato allo scrittore potentino Gianluca Caporaso, vincitore del premio Elsa Morante Ragazzi.

Le iniziative dell’associazione si confermeranno un veicolo sociale d’impatto, attraverso l’evento ‘I Portatori a scuola’, dove viene raccontata la tradizione religiosa e laica della festa patronale, con una raccolta di sangue, e attraverso i contatti diretti con i detenuti della Casa circondariale del capoluogo che realizzeranno una maglietta speciale per gli eventi, nell’ambito dell’iniziativa “Pare Parecchio San Gerardo”.

Il nuovo vescovo metropolita, monsignor Davide Carbonaro, impartirà una benedizione alle associazioni coinvolte nei festeggiamenti.

    E tra le vie del centro storico, infine, saranno in programma con il gruppo degli Under30, “Waiting for San Gerardo”, aperitivi con djset e l’iniziativa “I Portatori in vetrina” con cui nelle vetrine dei negozi vengono esposti gli abiti poi utilizzati dai Portatori del Santo durante la ‘Storica Parata dei Turchi’ del 29 maggio. (ansa)

News dal Network

Promo