La Basilicata al Salone del Libro di Torino dal 9 al 13 maggio

50 Visite

‘Basilicata, terra dell’immaginario’ è il titolo ideato in occasione della partecipazione della regione al Salone Internazionale del Libro di Torino dal 9 al 13 maggio. Stando a quanto si apprende, la scelta di questa tematica sè ispirata al manifesto della Xxxvi edizione del Salone ‘Vita immaginaria’, che a sua volta è basata dal titolo di un saggio della scrittrice Natalia Ginzburg. Un modo per rendere omaggio alle infinite possibilità che derivano dall’immaginazione in tutte le sue declinazioni e che attraverso la letteratura, l’arte, la cultura, la tecnologia possono anche diventare mondi reali e infondere fiducia e speranza.

Per l’edizione del 2024, il Consiglio regionale sarà presente con un suo stand istituzionale, allestito al Padiglione 3, stand P22-Q17, presso il Lingotto Fiere. La partecipazione è curata dalla Struttura di Coordinamento Informazione, Comunicazione ed Eventi del Consiglio regionale della Basilicata, in collaborazione con APT Basilicata.

Cinque giorni per riflettere sul potere dell’immaginazione, sul valore della cultura e sull’importanza dell’incontro che crea comunità e proietta lo sguardo verso molteplici prospettive. Spazi che prendono forma dalla creatività e dalla rappresentazione di nuovi mondi ricchi di ispirazione. Menti che si nutrono tracciando una Vita immaginaria che riesce a muovere la vita creativa e a proiettarla, talvolta, nella vita reale.

“La Basilicata, terra di antiche tradizioni e di profonda ispirazione – sottolinea il presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala – si propone come luogo fertile per l’immaginazione e la creatività. Con ‘Basilicata terra dell’immaginario’ vogliamo evidenziare il legame tra la nostra regione e il mondo della fantasia, dell’arte e della cultura”.

Una presenza al Salone del Libro che conferma l’impegno concreto del Consiglio regionale nella valorizzazione della cultura e della lettura. “È attraverso la letteratura, il cinema, l’arte e la parola scritta – aggiunge Cicala – che si possono costruire nuove prospettive. La cultura e la lettura rivestono un ruolo fondamentale, soprattutto per i giovani. Vogliamo incoraggiarli a credere nel potere trasformativo della conoscenza. Promuovere la formazione significa investire nel futuro della nostra società, permettendo ai giovani di sviluppare pensiero critico, creatività ed empatia”.

Tra le principali novità, la collaborazione con APT Basilicata. La scelta di condividere lo spazio espositivo dedicato alla Lucania conferma la volontà di promuovere il territorio e la cultura regionale in modo sinergico e coordinato.

“L’APT Basilicata – afferma il Direttore Generale, Antonio Nicoletti – insieme al Consiglio regionale, promuove al Salone del Libro la forte relazione che esiste tra letteratura, autori lucani, arte e paesaggio. Per questa importante circostanza presenteremo alcune pubblicazioni inedite. Innanzitutto, i volumi di Rocco Scotellaro, esito del lavoro voluto dalla Regione Basilicata nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita del sindaco-poeta di Tricarico: ‘I Taccuini’, ‘I fuochi di San Pancrazio’ e gli ‘Atti del convegno’. Presenteremo, inoltre, il volume ‘Basilicata, curiosità d’arte attraversando i borghi lucani’, del critico lucano Gabriele Scarcia. Infine, una graphic novel interamente dedicata alla Basilicata, pubblicata da Alterlinus e Oblomov, in cui i disegni di Giuseppe Palumbo descrivono la straordinaria vita del lucano Ludovico Nicola Di Giura, vissuto tra Chiaromonte e la Cina. Insomma, una Basilicata da scoprire, raccontata con lo sguardo di grandi autori lucani di ieri e di oggi”.

Sette le Case Editrici della Basilicata ospitate presso lo stand istituzionale con le proprie produzioni letterarie: Altrimedia Edizioni, Edigrafema, Edizioni Giannatelli, Edizioni Magister, Le Penseur Edizioni, Osanna Edizioni e Photo Travel Editions.

Nello spazio espositivo regionale sarà possibile trovare materiale rappresentativo del patrimonio culturale del territorio e l’offerta editoriale proposta dalle sette Case Editrici lucane.

Ricco il programma presso la Sala Basilicata al Padiglione 3. Previsti importanti appuntamenti di carattere istituzionali del Consiglio, eventi curati da APT Basilicata e presentazioni di libri delle Case Editrici. Presso la Sala Basilicata, saranno ospitati anche momenti di approfondimento promossi dalle Consulte studentesche della Basilicata e da UPI Basilicata.

In cartellone, domenica 12 maggio ore 15:00-17:00, ‘Visioni di Mondi immaginari’. Un incontro sull’immaginazione da diverse prospettive, da quelle letterarie alle nuove frontiere dell’intelligenza artificiale con l’intento di stimolare l’esplorazione di innumerevoli mondi possibili e dare spazio alla fantasia. Tra i presenti, il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala e il direttore Generale di APT Antonio Nicoletti. Il colonnello dell’Aeronautica Militare Walter Villadei porterà gli ospiti al di là dei confini dell’immaginazione, direttamente nello Spazio, attraverso la sua testimonianza della recente missione spaziale Ax-3 Voluntas. L’evento prevede la presenza di Antonio Catalano, creatore di mondi sensibili e del giornalista Ruben Razzante, esperto di intelligenza artificiale. L’incontro sarà moderato dalla giornalista di origini lucane, Elisa Forte.

Sempre domenica, ore 12:00-13:30, è in programma l’evento ‘Geosofia lucana: riti, archetipi e visioni del futuro’. L’appuntamento evoca la fascinazione della Lucania, attraverso la dimensione mitica e poetica dei suoi riti e dei suoi luoghi fuori dall’ordinario, e ripercorre i topos della letteratura lucana. Interverranno il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala; il geosofo Franc Arleo; Donato Loscalzo, professore di Lingua e Letteratura Greca dell’Università di Perugia; Pierluigi Maulella Barrese, Coordinatore della Struttura di Coordinamento Informazione, Comunicazione ed Eventi del Consiglio regionale della Basilicata; il Direttore Generale dell’APT Antonio Nicoletti e Maria Grazia Trivigno, ideatrice del Premio letterario ‘L’albero di rose’.

In scena domenica, ore 13:30-15:00, il concerto di musica classica ‘Belcanto in the Book’ con l’Ensemble dell’Orchestra Scarlatti di Pistoia che sarà diretta dal Maestro lucano Pasquale Menchise.

Sabato pomeriggio, ore 14:00-15:00, è in programma l’evento ‘Viaggi e Ritorni’, dello scrittore Gianluca Caporaso. Un momento narrante con la presenza di personaggi che attraversano il mare, in fondo al mare finiscono e poi ritornano dopo aver vissuto incontri meravigliosi e pieni di stupore.

News dal Network

Promo