A Potenza una coalizione moderata con Azione, Iv, Udc e Rotondi

45 Visite

In vista delle Comunali dell’8 e del 9 giugno, le segreterie cittadine di Azione, Dcr Rotondi, Italia Viva e Udc “in sintonia con i propri livelli provinciali e regionali, hanno avviato un dialogo proficuo volto alla nascita di una coalizione moderata e riformista per le prossime elezioni amministrative di Potenza città” e quindi non sosterranno – almeno al primo turno – il candidato del centrodestra, l’uscente Mario Guarente (Lega).

Alle Regionali del 21 e 22 aprile scorso, i quattro partiti hanno invece appoggiato il riconfermato governatore del centrodestra, Vito Bardi (Forza Italia).

Su 20 consiglieri regionali Azione (che si è presentata con il suo simbolo) ne ha eletti due, Marcello Pittella e Nicola Massimo Morea; Italia Viva uno, Mario Polese che era nella lista “Orgoglio lucano”.

“I partiti – hanno aggiunto i dirigenti potentini di Azione, Dcr Rotondi, Italia Viva e Udc – ritengono indispensabile che l’area moderata si coalizzi su una proposta programmatica di rigenerazione della città e che abbia al centro il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, il rafforzamento della rete dei servizi, la cura delle persone, la realizzazione di opere infrastrutturali strategiche, la messa in sicurezza delle aree periferiche, la valorizzazione dei centri culturali e la riqualificazione del centro storico. I partiti che compongono il polo della responsabilità, molto radicati nell’elettorato potentino e rappresentativi delle migliori culture di governo, stanno altresì lavorando alla formazione di più liste di candidati, espressione della società potentina e delle diverse esperienze politiche, per poter dare ai potentini un’amministrazione cittadina seria, competente, ambiziosa e pragmatica”.

Le liste per le Comunali andranno presentate nella giornata di venerdì 10 maggio e sabato 11 maggio, dalle ore 8 alle 12. 8ansa)

News dal Network

Promo