Truffe: pensionata di Matera raggirata e derubata di 10mila euro, un arresto a Napoli

39 Visite

Un 45enne è stato arrestato a Napoli dai carabinieri della Compagnia di Matera perché ritenuto responsabile di una truffa ai danni di una pensionata di Matera a cui sono stati portati via soldi e gioielli, per un valore di 10mila euro, lo scorso 3 gennaio. Indagata a piede libero una 45enne, pure campana. Secondo la contestazione accusatoria, la pensionata è stata vittima di un raggiro realizzato con la tecnica del sedicente maresciallo dell’Arma dei carabinieri che chiama prospettando la richiesta di soldi per le spese legali di un incidente stradale. In questo caso, la donna è stata spaventata perché le è stato riferito che il figlio aveva causato un grave incidente stradale investendo un ragazzo che era alla guida di un ciclomotore e per evitare l’arresto erano necessari subito 11mila euro.

Mentre la vittima del raggiro veniva tenuta occupata al telefono da un complice non ancora identificato, a casa si è presentato il 45enne a cui la pensionata ha poi consegnato 300 euro e i gioielli in oro che custodiva in casa. La donna ha scoperto poi dell’inganno quando il figlio si è presentato a casa. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di identificare l’uomo che materialmente ha ricevuto soldi e preziosi mentre dal numero di targa del veicolo è stato possibile identificare e denunciare la proprietaria dell’auto con cui il 45enne e il complice erano arrivati a Matera. Sulla base delle indagini svolte, il gip del Tribunale di Matera, su richiesta della locale Procura, ha emesso la misura cautelare di custodia in carcere.

News dal Network

Promo