Fascicolo sanitario elettronico, opposizione al recupero dei dati

24 Visite

 Il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse) è un sistema informativo che consente ai cittadini di raccogliere e consultare tutta la propria storia sanitaria, in modo sicuro e riservato. L’Fse 2.0 è la nuova versione del sistema, che è stata introdotta nel 2023 nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr). Consente di integrare i dati sanitari provenienti da diverse fonti (dal Servizio Sanitario Nazionale – Ssn – e da strutture sanitarie private), come ospedali, medici di base, farmacie e laboratori. I cittadini così, possono avere una visione completa della propria storia sanitaria, possono accedere da remoto, tramite computer, tablet o smartphone, possono consultare i propri dati sanitari in qualsiasi momento e luogo, e in più è un sistema sicuro e riservato, che garantisce la protezione dei dati sanitari dei cittadini.

È alimentato per legge, a partire dal 19 maggio 2020, a seguito del Decreto Rilancio n. 34, in maniera continuativa dai soggetti e dagli esercenti le professioni sanitarie, anche privati, con i dati degli eventi clinici presenti e trascorsi, relativi all’assistenza sanitaria ricevuta.

Con l’entrata in vigore del predetto Decreto Legge 34/2020, i cittadini possono opporsi all’alimentazione del FSE con riferimento a tutti i dati delle prestazioni sanitarie effettuate in epoca antecedente al 19 maggio 2020. L’opposizione all’alimentazione del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), espressa entro la scadenza del 30 giugno 2024, viene comunicata on line nel Sistema Tessera Sanitaria (TS) all’Anagrafe dei consensi e revoche.

Dal 22 aprile fino al 30 giugno 2024 è prevista la campagna di informazione sul Fascicolo Sanitario Elettronico 2.0 “Sicuri della nostra salute”, lo strumento che il servizio sanitario sta potenziando, con i fondi del PNRR, per migliorare l’assistenza. In linea con quanto disposto dall’Autorità garante per la protezione dei dati personali, la campagna informa anche sulla possibilità di opporsi all’inserimento automatico nel fascicolo dei dati e documenti sanitari generati da eventi clinici riferiti alle prestazioni erogate dal Servizio sanitario nazionale prima del 19 maggio 2020. Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi al sito web del Fascicolo Sanitario Elettronico (salute.gov.it)

Se il cittadino non esprime l’opposizione all’alimentazione dell’FSE, quest’ultimo potrà essere alimentato anche con i dati e documenti digitali disponibili riferiti agli eventi clinici e all’assistenza sanitaria ricevuta fino al 18 maggio 2020.

Come esprimere l’opposizione all’alimentazione

La facoltà di opposizione al caricamento dei dati sanitari antecedenti al 19 maggio 2020 potrà essere esercitata dagli assistiti attraverso un’apposita funzionalità, predisposta presso l’area riservata al cittadino del portale “Sistema Tessera Sanitaria (Ts)”, al link https://sistemats1.sanita.finanze.it/portale/area-riservata-cittadino L’accesso avviene previa verifica dell’identità digitale dell’assistito, tramite Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale), Cie (Carta d’Identità Elettronica) o Cns (Carta Nazionale dei Servizi).

Qualora l’assistito sia impossibilitato ad usufruire di tale funzionalità, potrà comunque esercitare il diritto all’opposizione avvalendosi di una delle seguenti opzioni:

Delega agli intermediari individuati dalla Regione o Provincia autonoma di assistenza, per i quali il sistema Tessera Sanitaria renderà disponibile un’apposita funzionalità nell’area riservata dedicata agli operatori: (https://sistemats1.sanita.finanze.it/portale/area-riservata-operatore);

 Funzionalità presente nell’area libera del sistema Ts, che permette l’accesso inserendo i soli dati della tessera sanitaria (codice fiscale, il numero della tessera e data di scadenza);

Per i soggetti in possesso del codice Stp (Straniero Temporaneamente Presente), funzionalità presente nell’area libera del Sistema Ts, inserendo il codice Stp, la regione e la data di rilascio.

Il manuale utente, con l’illustrazione delle schermate della funzionalità web di opposizione al caricamento del pregresso distinte per accesso come Cittadino (con e senza autenticazione tramite verifica dell’identità digitale) e come Operatore intermediario è disponibile al link 86edefe8-f7ed-2c5b-48d2-537a3de2d7c7 (finanze.it)

News dal Network

Promo