Potenza, carabiniera investita in servizio: ‘È fuori pericolo’

33 Visite

«Un plauso da parte di tutto il Nuovo Sindacato Carabinieri al personale medico e infermieristico dell’ospedale San Carlo di Potenza, in cui è ricoverata da settimane la nostra collega investita lo scorso 4 aprile a Montescaglioso mentre prestava soccorso sul luogo di un incidente stradale». Lo dichiara Vincenzo Incampo, segretario nazionale del Nuovo Sindacato Carabinieri (Nsc).

Il vice brigadiere dell’Arma Maria Biasi, originaria di Palagianello (Taranto) e in servizio a Matera, è stata investita da un’auto che sopraggiungeva dalla parte opposta, mentre la donna di pattuglia era intervenuta dopo la segnalazione di un incidente. A causa delle gravi ferite riportate era in coma farmacologico, ma il quadro clinico è nettamente migliorato e il militare è stato dichiarato fuori pericolo.

«Fare il nostro mestiere è rischioso, fortunatamente la nostra collega, a cui va tutta la nostra vicinanza, potrà raccontarlo», conclude Incampo. (antennasud)

News dal Network

Promo