A Matera impiantato il pacemaker più piccolo al mondo

36 Visite

Un esemplare del pacemaker “più piccolo al mondo” è stato impiantato su una paziente durante un’operazione effettuata dall’equipe di cardiologia interventistica dell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera.

    Lo ha reso noto l’azienda sanitaria materana, spiegando che “il dispositivo è grande quanto una compressa di vitamine”.

E’ stato impiantato “direttamente nella cavità cardiaca attraverso la vena femorale”.

    La donna operata “aveva già subito diversi interventi tradizionali che in qualche caso avevano dato origine ad infezioni”: il dispositivo che le è stato impiantato, invece, “consente di superare il rischio di complicanze legate all’impianto di dispositivi tradizionali come infezioni, ematomi, decubiti e dislocazioni”. (ansa) – Un esemplare del pacemaker “più piccolo al mondo” è stato impiantato su una paziente durante un’operazione effettuata dall’equipe di cardiologia interventistica dell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera.

    Lo ha reso noto l’azienda sanitaria materana, spiegando che “il dispositivo è grande quanto una compressa di vitamine”.

E’ stato impiantato “direttamente nella cavità cardiaca attraverso la vena femorale”.

    La donna operata “aveva già subito diversi interventi tradizionali che in qualche caso avevano dato origine ad infezioni”: il dispositivo che le è stato impiantato, invece, “consente di superare il rischio di complicanze legate all’impianto di dispositivi tradizionali come infezioni, ematomi, decubiti e dislocazioni”. (ansa)

News dal Network

Promo