Tentate truffe agli anziani, a Matera arrestati due giovani di 23 e 21 anni di Napoli

30 Visite

Con l’accusa, in concorso, di truffa aggravata ai danni di persone anziane, a Matera, due giovani, uno di 23 anni e l’altro di 21, entrambi di Napoli, sono stati arrestati dalla Polizia.
   

Lo scorso 9 aprile, ai numeri di emergenza 113 e 112 sono arrivate telefonate di diverse persone anziane residenti nella città dei Sassi, che segnalavano tentativi di truffa, con il metodo del “sedicente carabiniere”, che “riferiva – è scritto in un comunicato diffuso dalla Questura – alla vittima di un incidente occorso a un parente, per poi richiedere denaro e preziosi e risolvere la questione, evitando l’arresto”.

Gli agenti hanno però rintracciato e arrestato i due giovani, che – secondo le indagini – stavano per farsi consegnare da una delle persone anziane contattate poco prima a telefono “una consistente somma di denaro in contanti, più i preziosi che custodiva in casa”.

News dal Network

Promo