Basilicata: centrosinistra, “no autonomia differenziata in prima delibera nuovo governo”

33 Visite

Il dissenso sull’autonomia differenziata sarà la prima delibera della nuova giunta regionale in caso di vittoria della coalizione composta dal centrosinistra, dal Movimento 5 stelle e da Basilicata casa comunale. Lo hanno annunciato il candidato presidente Piero Marrese e il candidato al Consiglio regionale di Bcc Angelo Chiorazzo. ”Il nostro obiettivo – hanno detto Marrese e Chiorazzo – è quello di impegnarci in una forte azione di contrasto alle previsioni del Ddl 615 che includa ogni mezzo legale e democratico, dalle impugnazioni legali alle iniziative referendarie, autorizzando il Presidente della Regione a promuovere e sostenere ogni iniziativa in tal senso e a sostenere, anche finanziariamente, la mobilitazione sociale contro tale ipotesi di disgregazione dello Stato”.

La prima delibera della giunta regionale ”sarà sottoposta al nuovo Consiglio regionale, diversamente da quanto successo con Bardi che non ha mai consultato la massima Assise consiliare per votare su questo provvedimento, consegnando il futuro della Basilicata ai leader nazionali della destra, dando l’ok della Basilicata all’autonomia differenziata in cambio della sua ricandidatura”.

Secondo il centrosinistra e Bcc, con l’autonomia differenziata «la situazione che si verrebbe a determinare, accentuerebbe in modo irreversibile i divari territoriali, al punto da minare l’unità stessa dello Stato considerato, inoltre, che la gestione delle risorse naturali di cui la Basilicata è ricca, quali acqua e petrolio, è sempre stata centralizzata in virtù del principio della solidarietà nazionale e dell’unitarietà dello Stato e lo stesso Stato centrale ricava da dette risorse, sotto forma di gettito fiscale, somme mai riversate alla Basilicata. In questo scenario, la Basilicata, con l’autonomia differenziata, sperimenterebbe un disastro di proporzioni persino superiori rispetto alle altre regioni del Sud. Un gioco cinico sulla pelle dei lucani a cui ci opporremo con ogni mezzo».

News dal Network

Promo