Basilicata: Marrese replica a Gasparri, “orgoglioso di essere amico di Decaro”

40 Visite

«Sono orgoglioso di essere amico di Antonio Decaro. E sono orgoglioso di ispirarmi a lui come sindaco, come amministratore. Buona Pasquetta, anche a lei senatore». Così Piero Marrese, il candidato presidente del centrosinistra e del Movimento 5 stelle alle Regionali in Basilicata, replica a Maurizio Gasparri, direttamente con un commento al post su Facebook in cui il senatore di Forza Italia ha ricordato il caso Bari, dopo un video in cui Marrese è ritratto insieme al sindaco del capoluogo pugliese. Sempre di oggi un affondo di Marrese sulla sanità in Basilicata.

«La maggioranza di centrodestra guidata da Vito Bardi – ha dichiarato – è riuscita nell’impresa di creare molteplici criticità nel sistema regionale senza risparmiare nessun settore, dalla sanità accreditata e convenzionata a quella pubblica, dagli ospedali, alcuni dei quali sono stati letteralmente svuotati di competenze e funzioni, per non parlare del tasso di emigrazione sanitaria schizzato a livelli mai visti. Il recente rapporto ‘Ospedali&Salute’ del Censis, infatti, certifica che la Basilicata è seconda a livello nazionale per il tasso di emigrazione sanitaria: il 28% dei lucani preferisce curarsi in un’altra regione, a fronte di una media nazionale dell’8.3 e dell’11.1 nel Mezzogiorno. Aumenta anche il numero di coloro che bypassano il Ssn per rivolgersi alle strutture a pagamento»’.

Secondo Marrese, «Bardi e i suoi alleati hanno saputo realizzare una diseguaglianza tra cittadini della stessa regione – ha aggiunto – pur avendo sbandierato ai quattro venti nella relazione programmatica del 2019 una serie di obiettivi strategici non solo rimasti lettera morta, ma neanche mai affrontati».

News dal Network

Promo