Matherarium, un attrattore immersivo nella storia di Matera

86 Visite

La Matera del passato, a cominciare dalla presenza della balena Giuliana ai fossili di varie epoche fino alla vita e ai mestieri della gente dei rioni Sassi, patrimonio dell’Umanità con l’habitat rupestre: sono alcune delle proposte di ”Matherarium”, il nuovo attrattore turistico che cittadini e visitatori potranno ammirare, in anteprima, nel ponte pasquale.

    L’attrattore, attivato negli ipogei Motta, in via Domenico Ridola, la strada che ospita il Museo Nazionale, si sviluppa lungo un percorso di cunicoli e grotte scavate nella roccia su una superficie di mille metri quadrati.

News dal Network

Promo