Ad agosto duemila euro rubati a Matera, un indagato

34 Visite

 Accusato di furto aggravato di duemila euro, avvenuto a Matera nello scorso mese di agosto, a un uomo di 56 anni, residente ad Altamura (Bari), è stato notificato dalla Polizia di Stato l”avviso di conclusione delle indagini preliminari, emesso dalla Procura della Repubblica della città dei Sassi.

L”episodio «si è verificato nel mese di agosto dello scorso anno, ai danni del titolare di un bar, che – è scritto in un comunicato diffuso dalla Questura di Matera – aveva temporaneamente lasciato un marsupio, contenente duemila euro in contanti e documenti personali, sul tavolo del gazebo posto all”ingresso dell”esercizio. Il marsupio sarebbe stato sottratto mentre il barista era impegnato a servire dei clienti”. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo