Vertenza Callmat, un tavolo sindacale in Regione Basilicata

41 Visite

La convocazione di un tavolo di crisi permanente, che si riunirà il 27 marzo, alla presenza delle sigle sindacali e al quale saranno invitate a partecipare anche Callmat e Tim è stato annunciato oggi dall’assessore regionale alle attività produttive, Michele Casino, al termine di un incontro con Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Fnc Com.

    L’azienda di Tlc, con sede a Matera, con oltre 400 lavoratori impiegati, “rischia la perdita di consistenti livelli occupazionali, assieme ad altre imprese del settore, per la riduzione dei volumi delle commesse operata da Tim”.

I sindacati hanno chiesto all’assessore “di attivarsi con il Governo per richiamare alle proprie responsabilità Tim”.

Lunedì 18 marzo, in concomitanza con lo sciopero nazionale del settore, i sindacati e i lavoratori si riuniranno in presidio dinanzi alla prefettura di Matera. (ansa)

News dal Network

Promo