A Vietri di Potenza nuovo look per una zona del centro storico

34 Visite

“Dopo oltre 40 anni iniziamo a recuperare la nostra memoria”: così – in una nota diffusa dall’ufficio stampa – il sindaco di Vietri di Potenza, Christian Giordano, in riferimento “all’importante lavoro di messa in sicurezza del centro storico, in particolare via San Biagio e San Michele, luoghi disastrati dal sisma del 1980 e mai oggetto di un intervento”.

    “L’importante lavoro di messa in sicurezza e recupero fortemente voluto dall’amministrazione comunale si è concluso – è scritto nel comunicato – nei giorni scorsi, con l’accensione della nuova illuminazione e l’apertura alla comunità.

Nuovo look per via San Biagio e San Michele, luoghi simbolo del terremoto del 1980, per quasi 40 anni abbandonati e senza mai un intervento”.

    L’amministrazione comunale ha messo in sicurezza l’area, “con strutture pericolanti, in stato di degrado e con diversi problemi riscontrati per decenni dai residenti dell’area, in particolare durante il maltempo e il vento.

Il tutto, grazie a un contributo ottenuto dal Comune pari a 700 mila euro a seguito della candidatura di un progetto rispondendo a un avviso pubblico del Ministero dell’Interno. Così, dopo decenni di abbandono e degrado, l’area è stata riqualificata e messa in sicurezza”, ha concluso Giordano. (ansa)

News dal Network

Promo