Energia: pioggia di bollette con importi da capogiro

38 Visite

Nuova bufera sulle bollette. Stanno arrivando in tutta Italia ondate di bollette d’importo elevatissimo, sia per quanto riguarda l’energia elettrica, sia il gas. E’ Federconsumatori a lanciare l’allarme denunciando come sono molti i cittadini che si stanno rivolgendo ovunque ai loro sportelli per avere assistenza e verificare gli importi, in alcuni casi più che decuplicati, delle loro bollette di energia.

“Un caso davvero eclatante è quello di un cittadino modenese di 95 anni, il quale ha ricevuto dal fornitore una bolletta del gas di 3.116,62 euro per il bimestre novembre-dicembre 2023. Un aumento assolutamente spropositato, che è arrivato in maniera del tutto inaspettata: non aveva ricevuto, infatti, alcuna comunicazione in tal senso e si è accorto della modifica tariffaria soltanto con l’arrivo della maxi-bolletta. Ora teme per la prossima, quella in cui l’azienda fatturerà i consumi di gennaio-febbraio, che, con il riscaldamento attivato, con tutta probabilità sarà ancora più alta”, spiega ancora la nota che denuncia altri casi a Piacenza e a Napoli .

“E’ una situazione intollerabile, che, temiamo, non farà che peggiorare con l’abolizione del mercato tutelato anche nel settore elettrico, dal prossimo luglio, determinando così quel che appare un vero e proprio far west delle tariffe, mentre i cittadini sono lasciati in balia di abusi e aumenti incontrollati, spesso furbescamente perpetrati dalle troppe aziende che operano nel nostro mercato, alcune delle quali con pratiche corsare”, prosegue rivolgendo “un appello urgente” al Governo, al Parlamento e ad Arera “affinché intervengano subito per porre fine ai soprusi: è ora di finirla con la concezione di una regolamentazione del mercato che si pone come unico parametro il problema della concorrenza tra imprese, abbandonando il tema della tutela del consumatore”, conclude la nota.

News dal Network

Promo