Ginosa, catturato latitante rumeno ricercato a livello europeo

42 Visite

Nel seguito dell’operazione che ha portato alla cattura di un noto latitante a Napoli, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Taranto hanno ottenuto un altro significativo successo, arrestando un 28enne di nazionalità rumena a Ginosa. L’uomo era ricercato per furto aggravato, con una sentenza definitiva a suo carico.

La cattura è avvenuta grazie all’emissione di un “Mandato di Arresto Europeo” da parte dell’Autorità Giudiziaria rumena, estendendo così le ricerche del giovane a tutto il territorio dell’Unione Europea. Questo iter semplificato ha permesso alle autorità di individuarlo più rapidamente, con l’obiettivo di consegnarlo alle autorità del suo paese d’origine per procedere legalmente contro di lui.

Il fuggitivo, nel tentativo di sfuggire alle autorità, aveva abbandonato la sua residenza nel centro di Ginosa, cercando di confondere gli investigatori. Tuttavia, grazie a un’attenta analisi delle banche dati delle Forze di Polizia e al controllo incrociato di informazioni sul territorio, è stata individuata la sua probabile sede lavorativa presso un’azienda locale.

Gli investigatori, che erano già da tempo sulle sue tracce, sono riusciti a raggiungerlo sul posto di lavoro, effettuando l’arresto. Il giovane rumeno dovrà ora scontare una pena di 1 anno e 3 mesi di reclusione in carcere.

Al termine delle procedure standard, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Taranto, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

News dal Network

Promo