L”Apt a Berlino per presentare l”offerta turistica lucana

38 Visite

Dal 5 al 7 marzo l”Apt presenterà l”offerta turistica della Basilicata all”Itb di Berlino.

Lo ha reso noto l”ufficio stampa dell”Agenzia di promozione territoriale lucana, ricordando che dal 27 febbraio scorso a oggi, invece, la Basilicata, attraverso la stessa Apt, “è stata presente alla Btm, con uno stand dove pubblico e operatori hanno avuto la possibilità di conoscere il suo ricco ventaglio di offerta”.

Nello spazio espositivo della Basilicata, “la regione che secondo l”ultima rilevazione di Demoskopika è la più accogliente d”Italia, è stato possibile scoprire l”offerta dedicata al Turismo delle Passioni.

«Vela, cinema, musica, ceramica, bicicletta, astro-turismo e archeoastronomia, erbe spontanee e fioriture, sono solo alcune delle passioni che spingono i viaggiatori verso determinate destinazioni. La Basilicata, grazie al suo patrimonio culturale e paesaggistico, e grazie alle tante iniziative che vengono organizzate sul territorio, sta costruendo un”offerta destinata a soddisfare chi viaggia con il cuore. E sulla scia del turismo delle passioni, dal primo al 5 maggio si terrà a Matera la terza edizione di ”Fucina Madre”, una mostra dedicata all”artigianato artistico lucano».

Nel corso dell”evento il direttore generale dell”Apt Basilicata, Antonio Nicoletti, ha partecipato al panel sul tema “Domanda e offerta dei Cammini in Italia”. Nicoletti “si è soffermato – è scritto nella nota – in particolare su due cammini: Via Lucana del cammino materano, con tappe a Miglionico e Pomarico, e il Cammino della Madonna nera con tappa al Santuario di Viggiano. Entrambi i cammini sono stati inseriti nel progetto nazionale Viaggio Italiano. Ma è stata anche l”occasione per presentare la guida, fresca di pubblicazione ”Camminare in Basilicata. Itinerari tra borghi e natura”, una produzione di Apt Basilicata, disponibile sia in versione cartacea che on line e curata da Francesco Forte. Una guida non di cammini, ma di itinerari frutto della esperienza di guide escursionistiche e che si rivolge agli appassionati di trekking con vari livelli di competenza Una guida che ci consente di valorizzare un ricco ventaglio di proposte nell”ambito del turismo lento», ha evidenziato Nicoletti. (ansa)

News dal Network

Promo