Un cambio di look per l’inclusione e la rinascita

29 Visite

Abbinare il cambio del look all’inclusione e alla rinascita: è questo l’obiettivo del progetto “Fenice”, ideato dall’azienda Esthetic Style, e patrocinato dalla Commissione regionale pari opportunità (Crpo) che l’ha presentato, nel pomeriggio, a Potenza, ai giornalisti.

    “L’iniziativa – ha detto la presidente della Crpo, Margherita Perretti – è dedicata alla rinascita e al sostegno delle persone in situazioni di difficoltà, in particolare ragazze rifugiate, che attraverso nuove acconciature e stili ispirati alle rispettive culture, enfatizza l’inclusione, la diversità, la resilienza e il cambiamento”.

    Modelle sono state per un giorno ragazze comuni, madri, studentesse, casalinghe e persone rifugiate che, all’interno dell’Abbazia di Montescaglioso (Matera) hanno realizzato uno shooting fotografico prestandosi a un radicale cambiamento del proprio look, realizzato da dieci parrucchieri lucani.

Il progetto – hanno detto gli ideatori – è destinato a replicarsi nei prossimi anni, attraverso la creazione di collezioni differenti ed è “la prima collezione moda-capelli con finalità sociali”.

    “Trasmettiamo una nuova concezione di donna – ha detto l’ideatrice Rosaria Romano – che può risollevare la propria situazione attraverso il cambiamento del colore, del taglio dei capelli che rappresentano l’aspetto di impatto nella società e trasmettono il modo di essere di una donna”. (ansa)

News dal Network

Promo