Turismo: Apt Basilicata, “in 2023 aumentati arrivi e presenze, balzo stranieri”

[epvc_views]

L’anno scorso sono aumentati gli arrivi e le presenze di turisti in Basilicata, rispetto al 2022. La tendenza è stata rilevata dall’Apt Basilicata che traccia un bilancio della partecipazione alla Bit di Milano e comunica i dati: +20,72% di arrivi e +14,36% di presenze rispetto al 2022 mentre il turismo straniero, proveniente soprattutto da Francia, Stati Uniti e Germania, è cresciuto quasi del 44%.

Per la presenza della Basilicata alla borsa internazionale di Milano, ”anche quest’anno – ha dichiarato il direttore generale Antonio Nicoletti – le proposte hanno registrato ampio apprezzamento da pubblico ed esperti. Una trentina di operatori turistici lucani e tanti rappresentanti istituzionali insieme hanno potuto raccontare le meraviglie di una regione tutta ancora da scoprire”.

Durante la tre-giorni è stata presentata anche la candidatura di Maratea al titolo di capitale italiana della cultura nel 2026. Lo stand, progettato dall’architetto lucano Domenico Lecce, si è caratterizzato per gli acquerelli disegnati da Raffaele Pentasuglia nel suo viaggio attraverso i parchi lucani. Altri numeri: 25 conferenze, un centinaio di relatori, 6 momenti di degustazione con musica dal vivo. Prossimi progetti sono il turismo delle passioni, dedicato ai percorsi legati al culto religioso, all’enogastronomia, alla natura, e il turismo delle radici per i discendenti degli italiani e dei lucani all’estero. Per questo secondo filone di iniziative, a Matera si terrà la terza edizione di ‘Roots-in’, programmata il 18 e il 19 novembre.

News dal Network

Promo