A Matera un tavolo di confronto sulla carta nazionale delle aree idonee a ospitare il sito unico delle scorie nucleari

59 Visite

Si costituirà il 2 febbraio, alle ore 10.30 nella sala consiliare “Pasolini” di via Sallustio, il “Tavolo permanente di confronto sulla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee a ospitare il sito unico delle scorie nucleari (Cnapi)”.



L’organismo istituzionale, voluto dal sindaco Domenico Bennardi e dal presidente del consiglio comunale, Francesco Salvatore, dopo aver raccolto le sollecitazioni ricevute durante l’assise aperta il 29 dicembre 2023, sarà composto dai Comuni del Materano e della vicina Puglia murgiana, dove ci sono aree inserite nella Cnapi. A questa prima riunione del Tavolo, nato dal confronto tra i rappresentanti delle comunità lucane e pugliesi coinvolte, è stato invitato il presidente nazionale dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani, Antonio Decaro, con l’omologo regionale Andrea Bernardo; i 31 sindaci dei Comuni del Materano con i colleghi dei vicini Comuni coinvolti della Puglia murgiana; il presidente del consiglio regionale, Carmine Cicala, e quello della Provincia di Matera Piero Marrese.

News dal Network

Promo