Trerotola: “positivo il completamento della Tito-Brienza”

63 Visite

«Oggi ha finalmente fine la quarantennale attesa della comunità lucana per il completamento della Tito-Brienza, un’arteria di notevole importanza per i collegamenti stradali della Basilicata Centro-Meridionale con le principali autostrade che attraversano il Sud, nonché per la riduzione delle distanze tra la Val d’Agri ed il Potentino-Marmo-Melandro».

Lo afferma il consigliere regionale di Prospettive lucane, Carlo Trerotola.

«Per sfatare l’etichetta di eterna incompiuta – sottolinea Trerotola – storicamente attribuita alla SS 95, c’è d’augurarsi che, celermente, si completino gli svincoli di Brienza Nord e Brienza Centro, anche allo scopo di mettere in sicurezza la percorribilità automobilistica e liberare definitivamente dall’insopportabile transito cittadino la comunità burgentina, che per lunghi ed interminabili anni ha dovuto sopportare l’insostenibile traffico all’interno del centro abitato di automezzi di ogni tipo, con inevitabili conseguenze negative sull’inquinamento atmosferico e  sulla qualità della vita».

«Va dato, pertanto –
conclude Trerotola – merito a tutti coloro che si sono adoperati per la realizzazione della Variante del sesto lotto della Tito-Brienza, in particolare alla già assessora Donatella Merra, che in questi ultimi anni ha meticolosamente seguito le varie fasi procedimentali dell’opera».

News dal Network

Promo