Rigenerazione aree fragili: Convocazione del Distretto dell’Inclusione per avvio PN Metro Plus

57 Visite

Nell’ambito del percorso percorso avviato con il Piano Sociale di Zona 2022-24, nel dare concreta attuazione ad alcune delle linee di attività programmate, il Comune di Potenza ha intercettato un canale di finanziamento a valere sul programma PN Metro Plus e Città Medie Sud 2021-2027, che ha come obiettivo sfidante la rigenerazione di aree fragili, caratterizzate da disagio socio-economico e abitativo.

A tal riguardo, mercoledì 24 Gennaio 2024 alle ore 16, nel Palazzo della Cultura in via Cesare Battisti è previsto l’incontro del Distretto dell’Inclusione – Rete della Protezione e Inclusione Sociale.

La riunione costituisce l’occasione per delineare lo stato di attuazione e gli esiti del monitoraggio relativi agli obiettivi e agli interventi programmati in maniera condivisa nel Piano Sociale di Zona 2022-24 e per arricchire e concretizzare la visione strategica in tema di inclusione e innovazione sociale alla quale il Comune di Potenza vuole dare attuazione nei prossimi anni.

“Il Distretto dell’Inclusione si configura quale stakeholder fondamentale del processo di coprogettazione e di partecipazione allargata – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali, Fernando Picerno – processo finalizzato a consentire l’attuazione, a regia dell’Autorità di Gestione, delle azioni previste nell’ambito delle priorità 5 e 6 dedicate alle città medie, all’interno del programma PON Metro.

In questa ottica, l’Amministrazione comunale vuole valorizzare il percorso e gli obiettivi delineati con il Piano Sociale di Zona 2022-24, sia potenziando gli aspetti generativi del welfare di comunità per allargare l’offerta cittadina verso le fasce di popolazione vulnerabile, sia riqualificando in chiave culturale e di accessibilità e fruibilità turistica gli spazi pubblici cittadini attualmente sottoutilizzati o degradati” conclude l’assessore Picerno.

News dal Network

Promo