Avete rotto… il calcio

47 Visite

Finale di Supercoppa d’Italia tra Inter e Napoli. Si gioca in Arabia Saudita. Fischi durante il minuto di silenzio per Gigi Riva. Il pubblico di Ryad, per l’appunto arabo, non ha tollerato il minuto di raccoglimento per una persona deceduta. Non fa parte della loro cultura e non accettano questa usanza.Risultato: fischi che fanno scivolare nel baratro il calcio moderno italiano.Una “coincidenza”, quella della morte di un simbolo pochi minuti prima della massima competizione nazionale, che non può essere casuale.Una metafora, quella dei fischi di chi è abituato a comprare tutto con il denaro nei confronti di chi non si è mai venduto a nessuno, che non può passare inosservata dopo i canonici tre giorni di polemiche.Un segnale, quello dei fischi partiti da un pubblico barbaro, che non può essere ignorato: mai più lì!I vertici a Palazzo provino a fare silenzio e cerchino di sentire il rumore della vergogna, sempre che il vil danaro non abbia portato via loro anche l’udito, oltre che la ragione.Avete rotto… il calcio!
GERRY MOIO

News dal Network

Promo