It-Alert, in Basilicata un nuovo test il 25 gennaio

61 Visite

“In attesa del passaggio alla fase operativa del sistema di allarme pubblico It-Alert, che avverrà il prossimo 13 febbraio, su indicazione del Dipartimento nazionale di Protezione civile, alle ore 12 di giovedì 25 gennaio in Basilicata verrà effettuato un ulteriore test con la simulazione di un incidente rilevante nel Centro Oli Eni di Viggiano, tra i dieci stabilimenti industriali lucani soggetti alla direttiva Seveso per la pericolosità delle sostanze trattate”.

    Lo ha reso noto – attraverso l’ufficio stampa della Giunta lucana – il dirigente regionale della Protezione civile, Giovanni Di Bello, a margine dell’incontro organizzato dal prefetto di Potenza, Michele Campanaro “alla presenza di tutti i soggetti coinvolti, incentrato proprio sul nuovo test del sistema di allarme pubblico It-Alert in programma in Basilicata”.

Il primo test è stato effettuato in Basilicata lo scorso 19 settembre.

    “Contestualmente al test – ha aggiunto Di Bello – verrà condotta una esercitazione ‘per posti di comando’, attraverso l’attivazione dei centri operativi e dei sistemi di comunicazione tra le strutture di protezione civile coinvolte, che simulerà lo scenario di rilascio random di grave entità di gas naturale contenente idrogeno solforato.

News dal Network

Promo