Perseguita l’ex compagna, divieto di avvicinamento per donna

54 Visite

Ritenuta responsabile di aver commesso “una serie di plurime e annichilenti condotte persecutorie” nei confronti della ex compagna, a Matera, una donna di 28 anni – residente nel Brindisino – ha ricevuto un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona alla quale era sentimentalmente legata.

    L’atto – emesso dal gip presso il Tribunale di Matera – è stato notificato dalla Polizia: l’indagata dovrà mantenere la distanza di 500 metri dall’ex compagna, dalla casa di quest’ultima e da quella dei genitori.

Gli atti persecutori avrebbero “fortemente condizionato le abitudini di vita della vittima e dei suoi parenti”.

News dal Network

Promo