Un progetto sull’emigrazione lucana

53 Visite

 Un progetto di respiro internazionale per raccontare la cultura lucana nel mondo. Si chiama “BasilicatE” ed è finanziato dalla Regione Basilicata con i Fondi per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) e realizzato dalla Federazione dei Lucani in Piemonte con il supporto scientifico del Centro dei Lucani nel Mondo “Nino Calice”. Il progetto nasce in virtù dei protocolli d’Intesa stipulati dal Centro dei Lucani nel Mondo Nino Calice della Regione Basilicata e le istituzioni italiane ed estere: il MEI – Museo dell’Emigrazione Italiana di Genova, Ellis Island Foundation di New York, MUMI Muralla Abierta Intendencia de Montevideo, UNTREF Universidad Nacional de Tres de Febrero di Buenos Aires.

Cuore dell’iniziativa sarà la mostra mutimediale itinerante dal titolo “BasilicatE”. Prima tappa di questo viaggio negli Stati Uniti, in Argentina ed Uruguay dove sono state presentate le finalità alle comunità lucane sparse nel mondo. Il progetto “BasilicatE ” racconterà la lingua, i gesti, le forme del rito nello spazio pubblico e gli ambienti domestici dei lucani all’estero oggi, mettendo in evidenza il modo in cui la cultura lucana si è fusa con quella dei paesi ospitanti diventando parte di essa in un rapporto continuo di reciproche influenze. La mostra sarà composta da documenti, azioni, riflessioni prodotti direttamente dalle comunità dei lucani nelle città di New York, Buenos Aires e Montevideo, girerà il mondo con BasilicatE anche la celebrazione di San Rocco di Tolve con un video girato durante l’edizione 2023. Mimì Coviello, coordinatrice del Centro dei Lucani nel Mondo “Nino Calice” nel podcast racconta il progetto, gli appuntamenti in programma e gli obiettivi per creare un ponte di dialogo culturale.

A febbraio nelle tre città coinvolte, le comunità dei lucani saranno protagoniste di laboratori di cucina che restituiranno attraverso le ricette lucane i sapori e gli ingredienti del paese che li ha accolti una delle forme di dialogo tra le culture; ad aprile nel Castello di Lagopesole, il Centro dei Lucani nel Mondo Nino Calice ospiterà l’evento internazionale di presentazione del progetto in Italia, mentre il 21 agosto con l’inaugurazione al MEI di Genova la mostra inizierà il giro del mondo. Sarà inaugurata il 27 agosto a New York, il 29 a Buenos Aires nel Museo de la Inmograciòn e il 31 a Montevideo nel MuMi- Muralla Abierta. Alla fine del 2024 tornerà in Basilicata diventando parte integrante del percorso espositivo del Museo dell’Emigrazione Lucana ospitato dal Centro dei Lucani nel Mondo, nel Castello di Lagopesole.

News dal Network

Promo