Nei: così riportiamo alla luce arte e Storia

69 Visite

Una passione che viene dal passato e che ha posto solide radici per il presente ed il futuro.

Donato Nei, fondatore della società “Nei restauro e costruzioni”, ha ereditato l’amore per le cose antiche da suo padre, mastro artigiano di Genzano di Lucania, che aveva il gusto del bello e la passione per il recupero degli oggetti senza tempo.

La Nei costruzioni vanta il pregio di aver effettuato importanti interventi di restauro su beni archeologici di pregio come l’Arco Etrusco di Perugia e il Duomo di Pienza, ma anche in Basilicata al Castello di Venosa e a quello di Lagopesole, al Museo Ridola di Matera e nella Città dell’Utopia a Campomaggiore. Attualmente la società è imegnata con interventi nei Fori Imperiali di Roma e successivamente negli scavi di Pompei dove avvierà un cantiere per il recupero della Fontana Piccola.

Signor Donato, vi apprestate a festeggiare i primi 35 anni di questa società che, partendo da un piccolo paese della provincia di Potenza, è stata chiamata ad effettuare interventi laddove Romolo ha posato la prima pietra per la costruzione di Roma.

Dal 2014 ad amministrare la società è subentarto Pasquale Nei, figlio di Donato, che dal padre e dal nonno ha ereditato la stessa passione per la bellezza senza tempo.

Donato e Pasquale ci raccontano la passione e la professionalità per il recupero del patrimonio storico e artistico italiano.

News dal Network

Promo