Basilicata, Cicala: “fine di legislatura con grandi risultati”

75 Visite

 Sono state 48 le leggi regionali promulgate nel 2023 dal consiglio regionale di Basilicata, il cui presidente, Carmine Cicala, ha incontrato stamani, a Potenza, i giornalisti per il rendiconto di fine anno.

Tra i numeri più significativi vi sono 135 delibere, 36 proposte di legge presentate, 16 delle quali approvate, 34 disegni di legge, dei quali 24 approvati.

«L’approvazione del disciplinare sul bonus gas è uno dei più importanti provvedimenti licenziati – ha detto Cicala – alla pari con l’istituzione della consulta statutaria di garanzia, la nomina dei presidenti dei parchi e la nuova legge sui garanti».

Cicala ha sottolineato anche l’attività del consiglio svolta «a favore delle nuove generazioni.
Ricordo – ha aggiunto – soprattutto il progetto ‘next generation’ che ha coinvolto circa 860 studenti e le mostre sulla costituzione e sullo statuto regionale che hanno fatto il giro del territorio coinvolgendo dieci istituti scolastici e oltre settemila persone
». In tema di sostegno alla cultura e alla legalità, ci sono state anche le iniziative dedicate al poeta lucano Rocco Scotellaro, alla strage di Capaci, al contrasto alle forme di violenza di genere, mentre “particolarmente fiero” si è detto Cicala facendo riferimento ai «115 mila euro di fondi erogati a 72 associazioni e all’istituzione della ‘stanza blu per l’autismo’ che ha contraddistinto in Italia il nostro consiglio regionale».

«Nell’anno di fine legislatura – ha concluso – sono stati ottenuti grandi risultati anche per il buonsenso dimostrato dai consiglieri a favore del bene della comunità lucana. Per il 2024 il mio impegno sarà quello di continuare a lavorare per i lucani fino all’ultimo giorno di lavoro». (ansa)

News dal Network

Promo