Matera: impianti fotovoltaici in oasi faunistica della diga, il no di due sindaci

44 Visite

I sindaci di Matera, Domenico Bennardi del Movimento 5 stelle, e di Miglionico, Francesco Comanda, hanno espresso ”preoccupazione e contrarietà” al progetto di realizzare un parco fotovoltaico flottante da 40 ettari sullo specchio d’acqua dell’invaso di San Giuliano dove esiste un’oasi faunistica. Il parco fotovoltaico di San Giuliano rientra tra i 15 avvisi della Regione Basilicata per la concessione di aree demaniali su cui installare impianti ad energia rinnovabile fotovoltaica.

La questione è stata segnalata dal consigliere regionale del Pd, Roberto Cifarelli, che ha chiesto chiarimenti alla Regione, dopo le sollecitazioni pervenute da comitati e associazioni ecologiste. I sindaci dei due Comuni interessati hanno dichiarato di non essere ”mai stati coinvolti, né tantomeno informati, apprendendo tutto dagli organi di stampa”, pertanto ”un grave corto circuito istituzionale, tanto più perché entrambi i Comuni sono impegnati da anni nella valorizzazione naturalistica e turistica di uno dei siti più belli e suggestivi della provincia di Matera, dove fu trovato il fossile della balena preistorica, chiamata Giuliana proprio dal nome della diga”.

Per questo i due sindaci chiedono di non autorizzare gli impianti e di aprire ”un confronto con i Comuni interessati, che comunque avrebbero dovuto sapere tutto in fase istruttoria, per avere la possibilità di controdedurre e presentare osservazioni”.

News dal Network

Promo