Una marmellata con fagioli di Sarconi Igp

76 Visite

Tradizione e innovazione racchiuse in un barattolo. È la Fasoldò, una crema dolce ottenuta con i fagioli igp di Sarconi. Una rarità gastronomica che profuma di nocciole e vaniglia e ha un sapore di castagne. Per preparare la vera Fasoldò, si possono impiegare solo fagioli di Sarconi a marchio Igp, coltivati come un tempo: i baccelli, raccolti maturi e coriacei dalla pianta, sono battuti e sgranati a mano e, per una completa essiccazione sono esposti al sole dell’aia. Poi la cottura a vapore e l’aggiunta di zucchero biologico.

È questo il prodotto di punta che l’azienda “Per boschi e contrade” di Sarconi ha presentato a Bologna al festival del cibo “C’è + Gusto” presso lo stand allestito dalla Regione con il brand “Basilicata Autentica Genuinità”. Vittoria Scote, titolare con i fratelli Nunziante ed Emanuele dell’azienda, nel podcast racconta come nasce l’idea di questa confettura unica, del calendario gastronomico composto da dodici vasetti di marmellate che ricordano i mesi dell’anno, di confetture e marmellate tradizionali e dai gusti più innovativi, dei chutney, delle salse agrodolci preparate con frutta, verdure fresche e spezie, cotte a vapore con aceto balsamico oppure aceto di vino e zucchero di canna e adatte per insaporire carni e pollame caldi e freddi, formaggi, uova, verdure e pesci, delle zuppe di legumi e delle sperimentazioni in corso per conquistare nuovi mercati. La frutta e gli ortaggi utilizzati per le marmellate provengono da colture dell’azienda o raccolte da colture spontanee come i frutti dimenticati o da altre piccole produzioni di aziende agricole.

News dal Network

Promo