Matera: 5 mln per restauro teatro Duni, aggiudicati i lavori

57 Visite

Il Comune di Matera ha aggiudicato i lavori per il restauro del teatro Duni che, una volta riqualificato, diventerà un importante contenitore per eventi e manifestazioni artistiche di cui la capitale europea della cultura nel 2019 ha notevole bisogno. Senza teatri, quattro anni fa la città dei Sassi ha affrontato l’importante sfida europea, dirottando le iniziative culturali in altri luoghi. Il prezzo stimato dell’investimento è di circa 5,3 milioni. L’esecuzione del contratto avverrà prima della stipula, ricorrendo le ragioni d’urgenza dettate dal rischio di perdere il finanziamento dell’Unione europea, che impone l’avvio dei lavori entro il 31 dicembre prossimo. Dopo la consegna, la durata del cantiere è programmato in 13 mesi, con conclusione prevista agli inizi del 2025.

Il finanziamento complessivo è stato integrato dalla Regione Basilicata che lo scorso 5 maggio ha approvato la scheda operativa aggiornata, portando l’importo complessivo da 4,5 a 7,5 milioni di euro. Le somme non stanziate per l’appalto serviranno a far fronte all’incremento dei costi e ad acquisire dei locali nelle vicinanze del Duni da adibire a camerini. Il teatro è soggetto al vincolo di bene culturale.

L’attuale stato di conservazione richiede interventi di recupero in tutte le componenti, oltre alla necessità di adeguare l’immobile alle normative in materia di sicurezza strutturale, antincendio, sicurezza in genere e all’ammodernamento delle strumentazioni esistenti per adattare l’edificio, utilizzato in passato quasi esclusivamente come cinema, a luogo per arti performative.

News dal Network

Promo