Rifiuti, via libera a progetto esecutivo per l’ allestimento del centro comunale di raccolta a Matera nord

[epvc_views]

Via libera al progetto esecutivo, con contestuale indizione della gara d’appalto, per l’allestimento del Centro di raccolta comunale (Ccr) dei rifiuti solidi urbani di Matera Nord.



Ad annunciarlo è il sindaco, Domenico Bennardi, con l’assessore all’Igiene urbana Massimiliano Amenta, soddisfatti per aver realizzato un obiettivo atteso da almeno sei anni (il progetto preliminare risaliva al 2017). Con determina a firma della dirigente di settore, Angela Lisanti, si conferma la localizzazione del sito per il secondo ecocentro a nord della città nell’area lungo la strada provinciale Matera-Gravina, lato sinistro subito dopo la rotonda di collegamento del Paip 2 alla Provinciale Matera-Gravina.



L’area aveva già questa destinazione d’uso, pertanto fu predisposto lì il progetto preliminare del nuovo sito. E’ stato necessario del tempo per istruire tutto il percorso autorizzativo, poiché la superficie interessata dall’intervento ricade in area posta immediatamente al margine esterno del perimetro urbano, nella zona denominata “Verde di margine urbano a particolare sensibilita? paesistico-ambientale” e disciplinata dalla “Variante relativa allo spazio extra e periurbano”. 



Quindi, prima di procedere alla realizzazione del Ccr Matera Nord, è stato necessario provvedere alla variante urbanistica dell’area, chiedendo alla Regione Basilicata di esprimersi in merito all’assoggettabilita? dell’intervento alla Valutazione ambientale strategica (Vas). Nel 2020 l’ufficio regionale Compatibilità ambientale ha espresso parere di non assoggettabilità alla Vas, dando il via al percorso di variante seguito dal parere positivo con qualche prescrizione da parte della Soprintendenza archeologica Belle arti. L’importo complessivo dell’investimento è di 552mila euro, finanziato dalla Regione.



La durata dei lavori compresi nell’appalto è di 93 giorni, dalla data di consegna che avverrà all’esito di una procedura negoziata. «Con l’approvazione del progetto esecutivo con la somma totale di 552mila euro, oggetto di una rimodulazione economica richiesta al dipartimento Ambiente della Regione -commentano Bennardi e Amenta- si pone fine a un un iter amministrativo lungo sei anni. Finalmente verrà consegnato il nuovo Centro di raccolta di Matera Nord, consentendo di decongestionare il conferimento dei rifiuti. Infatti, la presenza del solo ecocentro di via Montescaglioso, creava non pochi disagi agli utenti di Matera Nord, costretti a recarsi dall’altra parte della città.  Un ringraziamento particolare al settore Ambiente per il lavoro svolto, che consente oggi di avere un orizzonte ben definito per un servizio tanto atteso dai cittadini materani. Un altro grande risultato raggiunto da questa Amministrazione».

News dal Network

Promo