A Potenza la reliquia della Beata Maria Cristina di Savoia

[epvc_views]

«La sua figura, di una modernità, per l’epoca, ‘sconcertante’, può essere proposta come modello anche per le donne del nostro tempo».

Così, stamani, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, la presidente della sezione di Potenza del “Convegno di cultura Maria Cristina di Savoia” ha definito la Beata, la cui reliquia, ex cineribus, sarà accolta giovedì prossimo, 26 ottobre, alle ore 18.30, in Cattedrale, con una solenne celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo del capoluogo lucano, monsignor Salvatore Ligorio.

Maria Cristina di Savoia (Cagliari 14 novembre 1812-Napoli 31 gennaio 1836), lo ricordiamo, è stata una giovane regina delle Due Sicilie per pochi anni, dal 1832 all’inizio del 1836 quando morì di parto e nel 2014 è stata proclamata Beata.

Nel corso dell’incontro con i giornalisti, Cibarelli e don Lasalvia hanno ricordato che l’associazione dedicata a Maria Cristina di Savoia è attiva a Potenza da diversi decenni. “Le nostre riunioni – ha aggiunto Cibarelli – che, di solito si svolgono nella sala Bertazzoni della Curia arcivescovile, sono aperte a tutti. Il nostro impegno, di ispirazione cristiana, è teso al bene comune e alla diffusione culturale”. Bisogna, ha concluso don Lasalvia, “cominciare a comprendere il bene fatto per ridare propositività a questa città”.
(fonte e foto: ansa)

News dal Network

Promo