Bardi: “risorse della Basilicata devono dare benefici ai lucani”

41 Visite

«Non ci credeva nessuno. Lo abbiamo fatto. Con il bonus gas, ribattezzato dai media “gas gratis a tutti i lucani”, abbiamo fatto quello che i lucani attendevano da 20 anni: dare le risorse della Basilicata ai residenti in Basilicata, ai lucani che qui vivono e lavorano. Lo abbiamo fatto con il gas, lo faremo con l’acqua. Da gennaio i lucani avranno un bonus nella bolletta dell’acqua. Grazie all’opera di risanamento finanziario di Acquedotto lucano e a una riduzione strutturale dei costi energetici che faremo entro fine anno, i lucani potranno avere un beneficio tangibile anche nella bolletta dell’acqua».

«E poi una notizia che se confermata sarebbe una vera rivoluzione per il Sud: il governo Meloni starebbe pensando di riconoscere le compensazioni ambientali alle regioni anche sugli impianti di energia rinnovabile: se approveranno questa norma – richiesta quasi un anno fa dalla nostra giunta – nei prossimi anni potremmo dare ai lucani in bolletta della luce quello che abbiamo già fatto con il gas».

«Infine il caro carburante: a sinistra cancellarono la card carburante che oggi avrebbe fatto comodo ai lucani, noi stiamo studiando su come intervenire sul prezzo di diesel e benzina. Come sapete, non possiamo intervenire su accise e tasse, che valgono il 60% del costo, ma stiamo immaginando un sostegno ulteriore, accanto al bonus già deciso dal Governo Meloni per le famiglie meno abbienti».

«Io ho un solo interesse. Si chiama Basilicata».

Promo